UN BANCO DI PROVA

Fra qualche giorno, finalmente, tantissimi nostri ragazzi e giovani riprenderanno, dopo mesi, ad occupare i banchi di scuola: non sarebbe certamente una notizia importante di per sé, ma la pandemia imperante rende questo appuntamento carico di speranza, di fiducia e anche di incertezza. Il rientro a scuola sarà un banco di prova decisivo: per le famiglie, per gli stessi ragazzi e soprattutto per i docenti e per chi porta la responsabilità educativa e formativa per le nuove generazioni. L’apertura della scuola farà “scuola” anche per tutte le altre realtà educative: la catechesi per i ragazzi nelle parrocchie, ad esempio, potrà trarre ispirazione dall’esordio scolastico. Nella nostra comunità abbiamo dato avvio, già da qualche settimana, ai percorsi di catechesi per i ragazzi della prima Comunione e della Cresima, garantendo sicurezza, distanza interpersonale e possibilità di igienizzazione diffusa. Anche i giorni di oratorio con piccoli e preadolescenti, hanno fornito utili indicazioni sui comportamenti da usare per la salute propria e altrui, senza sacrificare il gioco e il divertimento. Ciò che più è importante, a mio avviso, sarà riuscire, come educatori, a far breccia sui ragazzi, aiutandoli a saper raccontare vissuto ed esperienze significative di questo tempo, della loro vita e anche della loro fede. Un compito delicato e che sicuramente richiede capacità di silenzio, di ascolto e di discernimento: insomma, maturità umana e di fede. Ecco perché catechisti ed educatori, e con loro i genitori, possono/possiamo, valorizzare questo tempo per incontrare profondamente le speranze e le paure dei ragazzi, i sogni e le fragilità che portano dentro. Uno che di ragazzi se ne intendeva ha detto:


L’educazione è questione di cuore.

Più che di regole, di opportunità, di richiami e di permissioni, chi educa desidera incontrare, con il tratto tipico della tenerezza e della sincerità, il cuore dei ragazzi, la loro fiducia e la loro verità. Era san Giovanni Bosco, attuale più che mai!






Scarica il file completo

28-2020
.pdf
Download PDF • 466KB