VERSO I 50 ANNI

Ebbene sì, era il 12 febbraio 1973, data di erezione canonica e quindi giuridica della Parrocchia Madonna della Strada in Cagliari. L’inizio della storia della Parrocchia non coincide con la consacrazione della chiesa avvenuta nel 1988. La Chiesa, con la maiuscola, ha bisogno certamente di pietre e di mattoni, ma si edifica, prima di tutto, con la fede e l’amore delle persone. Il quartiere di Mulinu Becciu, ancora senza servizi essenziali, ha da subito potuto contare sulla sollecitudine con cui la chiesa diocesana si è premurata di individuare sacerdoti, spazi e attenzioni per dare vita ad una nuova comunità parrocchiale. Nata e cresciuta con il quartiere. Mancano due anni alla celebrazione del cinquantesimo ma, affinché non sia solo un’operazione di apertura di scaffali impolverati, è importante prepararsi per tempo e affidarsi ad una visione: come vogliamo che il Vangelo e l’esperienza di fede, carità e speranza che la comunità cristiana vive tra le mura e gli spazi ecclesiali diventino un dono, una chiamata e un’opportunità per tutti coloro che oggi abitano nel quartiere? Sarà certamente importante scrivere e ricordare il tratto di storia percorso e così farne grata memoria da custodire e da consegnare alle nuove generazioni. Sarà altrettanto importante dal presente, segnato anche da quest’ultimo anno di emergenza sanitaria, saper accogliere tutte le domande, le proposte, le sollecitazioni e le urgenze perché la parrocchia possa continuare ad essere una significativa presenza “di Dio” tra le case e tra i cuori del quartiere. Verso il cinquantesimo, perciò, sarà nostro compito non solo mettere mano agli album fotografici dei ricordi, ma coinvolgerci umanamente, spiritualmente e comunitariamente nell’urgenza di una “prima/nuova” evangelizzazione. Preghiamo perché il Signore ci aiuti a capire sempre più lucidamente in quale modo e con quali attenzioni dar seguito, con freschezza e creatività, a questa visione/missione: nel frattempo ho chiesto la disponibilità ai frati francescani minori per una missione popolare parrocchiale nell’aprile del 2022. Uno scossone di Grazia per cui vi chiedo di iniziare a pregare e che, nei prossimi mesi, diventerà occasione per incontrarci, conoscere meglio il quartiere e preparare i cuori a ciò che il Signore, anche attraverso questo tempo straordinario, vorrà donarci. Intanto preghiamo perché i missionari rispondano positivamente all’invito ricevuto! E già da adesso: buon cinquantesimo!







Scarica il file completo

22-2021
.pdf
Download PDF • 294KB