...DI DIAMANTE

I 60 anni di sacerdozio di don Gianni Manca, parroco della Madonna della Strada dal 1974 al 2002, come per i matrimoni, li possiamo definire “di diamante”: inscalfibili, preziosi e duraturi. Nonostante siano passati quasi vent’anni dalla malattia che lo ha costretto a lasciare la guida della parrocchia, don Gianni continua a rimanere il parroco che ha edificato questa comunità: materialmente e anche spiritualmente. Se possiamo beneficiare di una bella e spaziosa chiesa, di importanti spazi per la catechesi, l’oratorio e l’aggregazione, di una “enorme” casa parrocchiale nata anche per l’ospitalità di altri sacerdoti, di campi da gioco e di verde, lo dobbiamo essenzialmente e fondamentalmente alla premura e determinazione con cui negli anni don Gianni ha sollecitato le istituzioni e tutti i più improbabili sponsor. Leggendo alcune lettere e richieste inoltrate nel periodo della costruzione degli spazi parrocchiali, emerge la preoccupazione di don Gianni di dotare l’intero quartiere di ambienti per l’aggregazione dei giovani, in anni in cui la droga ed il disagio mietevano, senza soluzione di continuità, vittime e sofferenza tra le famiglie delle nascenti palazzine. L’azione della parrocchia, proprio in quella frontiera sociale, si è rivelata decisiva e stimolante per tantissimi ragazzi e giovani che, ancora oggi, riconoscono di essersi salvati e di essersi formati proprio grazie alla guida di don Gianni e dei sacerdoti che lo hanno coadiuvato nella vita pastorale. In questi decenni il quartiere è cambiato, i problemi sono diversi e i sacerdoti che ci siamo succeduti abbiamo cercato, e stiamo cercando, di fare il meglio per valorizzare ed incrementare, in risposta alle domande attuali, la preziosa eredità con cui don Gianni si è fatto pastore per questo quartiere. Deporremo sull’altare tutta questa gratitudine nella Messa di domenica 11 luglio 2021, alle ore 19:00, stringendoci attorno a don Gianni, visibilmente cambiato e acciaccato ma sempre brillante, chiedendo al Signore che questa comunità possa finalmente donare alla chiesa giovani disponibili alla vita sacerdotale e religiosa per il bene della chiesa: dopo quasi 50 anni sarebbe davvero ora!






Scarica il file completo

28-2021
.pdf
Download PDF • 1.21MB