top of page

LA BELLEZZA DELL'AMORE

Si conclude, la prima domenica di marzo, il percorso di preparazione al Matrimonio per sei coppie di fidanzati che, scegliendo di vivere Il Cammino dell’Amore e scoprendo le tappe della fede e del Vangelo, per otto incontri sono state accolte nella nostra parrocchia. Ogni coppia con la propria storia e tutte accomunate dal desiderio di vivere nel Signore il dono dell’amore e il sogno della famiglia: abbiamo potuto sperimentare la motivazione, la serietà e il coinvolgimento con cui i fidanzati di questa edizione hanno vissuto il percorso. Come ormai da un po' di tempo, cresce il numero di fidanzati che già convivono, qualcuno con già dei figli: il passo della celebrazione in chiesa è proprio per dare stabilità alla loro unione attraverso il Sacramento. L’alleanza d’amore tra l’uomo e la donna, per tutta la vita, non si improvvisa, non si costruisce da un giorno all’altro: occorre lavorarci su, coinvolgersi sul serio per scoprire il dono dell’amore, camminare e anche cadere per imparare a rialzarsi. Si impara e si affina. Il fidanzamento e anche la convivenza mettono a fuoco la volontà di custodire insieme qualcosa che mai dovrà essere comprato o venduto, tradito o abbandonato, per quanto allettante possa essere l’offerta.

A guidare gli incontri, oltre me e anche don Andrea, un gruppo di 5 coppie sposate, chiamate a condividere, anche attraverso le loro esperienze, gli snodi significativi delle riflessioni e delle condivisioni suscitate dalle tematiche affrontate nelle otto tappe del percorso.

Ciò che ci sta più a cuore è che ogni coppia impari a saper dialogare e ciò non è per nulla scontato: tante volte succede che non si abbia il coraggio di affrontare e non si percepisca la gioia di donare e accogliere pensieri, riflessioni sulle cose più importanti e fondamentali. Proprio quei momenti sono capaci di generare scelte concrete e decisive per il presente ed il futuro della storia d’amore, anche nella prospettiva della famiglia con i figli.


Come fidanzati vi trovate a vivere una stagione unica, che apre alla meraviglia dell’incontro e fa scoprire la bellezza di esistere e di essere preziosi per qualcuno, di potervi dire reciprocamente: tu sei importante per me. Vivete con intensità, gradualità e verità questo cammino. Non rinunciate a perseguire un ideale alto di amore, riflesso e testimonianza dell’amore di Dio! Papa Benedetto XVI, Ancona 2011

Per la serata conclusiva di domenica 3 marzo, saremo ospiti delle Suore domenicane, in via Vidal, ritagliandoci qualche ora di riflessione, preghiera, confronto e fraterna condivisione. Anche per ricordare ai prossimi sposi che con il Sacramento la loro nuova famiglia potrà portare in ogni comunità cristiana il dono e la vitalità di un desiderio: che ognuno che varca le porte delle nostre chiese si senta sempre… a casa!

 






Scarica il file completo

10-2024
.pdf
Download PDF • 1.03MB

Comments


bottom of page