top of page

CANTIERI

“Ma cosa state costruendo?”: voilà una delle domande ricorrenti che in questo periodo mi rivolgono i più distratti osservando il cantiere che interessa i campetti della parrocchia. I più distratti perché da tempo, tra le informazioni della vita parrocchiale, ci siamo preoccupati di raccontare del progetto in questione: infatti, da più di un anno, attraverso l’importante supporto del Movimento Sportivo Popolare e della ASD Santa Lucia, alcuni spazi abbandonati del terreno in cui insiste la parrocchia, sono stati riqualificati con la costruzione di tre campi da Padel, uno sport che negli ultimi anni sta ricevendo importanti consensi e che, anche nel nostro caso, sta permettendo un interessante e sano coinvolgimento di tante persone, oltre ad un utilizzo opportuno e qualificato di spazi perlopiù inutilizzati. Un impegno, quello dell’MSP e della Santa Lucia, che, in sinergia con la parrocchia, è finalizzato alla promozione dello sport e a creare aggregazione e vita sana, soprattutto in questi frangenti di diffidenza, paura e anche pigrizia. Il progetto attuale è quello di potenziare ulteriormente l’area sportiva con un nuovo campo di calcetto e altri due campi di Padel con la copertura che ne permetta l’utilizzo anche nella stagione piovosa e intensamente soleggiata; contestualmente ci sarà anche la ridefinizione, con l’abbattimento delle barriere architettoniche, del campo di pallavolo e l’area antistante l’oratorio. Un progetto che ha ricevuto il benestare della Curia e che permetterà alla parrocchia di riqualificare gli spazi, incrementare l’aggregazione tra i giovani, e non solo, e beneficiare di un supporto economico per la gestione e l’attività pastorale. La riflessione che sta alla base di questa scelta è legata ad una necessaria valorizzazione degli spazi e anche alla consapevolezza dell’impossibilità dell’ente parrocchia di gestire autonomamente iniziative di tale portata e che siano a passo con i tempi e con le richieste relative. Il tutto dentro un regolare contratto di locazione stipulato con l’ASD Santa Lucia e con un’operazione risolutiva, per ciò che riguarda la visura catastale e la proprietà della parrocchia, abbastanza dispendiosa per il nostro conto: un passo che nei decenni precedenti è stato accantonato o non considerato urgente e che, con un sacrificio economico importante, grazie al Consiglio parrocchiale per gli affari economici, ora mette le cose a posto anche da quel punto di vista. Il cantiere, celermente, va avanti e visibilmente si ammira l’avanzamento dei lavori: si spera che a fine maggio l’impianto possa essere completato e così possiamo continuare a mettere a disposizione della comunità spazi importanti di aggregazione e di benessere. Chiaramente la gestione degli spazi è affidata all’ASD Santa Lucia, in un rapporto di fiducia e di collaborazione consolidato e con l’obiettivo di permettere ai ragazzi della parrocchia e all’intera comunità di usufruire dei campi e anche della competenza formativa in ambito sportivo a favore delle nuove generazioni, e non solo, del quartiere.







Scarica il file completo

17-2023
.pdf
Download PDF • 784KB

Comentarios


bottom of page